Cosa visitare a Capri in un giorno

Capri è una piccola e suggestiva isola situata nel Golfo di Napoli, talmente ricca di bellezze che non può non essere visitata almeno una volta nella vita. Ma se avete solo un giorno di tempo a disposizione per godervela, niente panico: basta organizzare un preciso itinerario e non perdervi ugualmente tutto ciò che è degno di particolare attenzione.

La Piazzetta

Esattamente nel cuore dell’isola, si trova Piazza Umberto I, ribattezzata La Piazzetta. Quella che un tempo era un mercato del pesce, ora è solamente un grazioso luogo di ritrovo per gli abitanti del luogo. Simbolo della piazzetta, la suggestiva torre con l’orologio.

Il porto di Marina Grande

Arrivati al porto di Marina Grande è impossibile non rimanere a bocca aperta: le case colorate, le barche ormeggiate, contribuiranno alla bellezza dello scenario affascinante che vi si spalancherà davanti agli occhi.

Anacapri e Villa San Michele

Nell’arco della vostra unica giornata a disposizione, non perdetevi Anacapri, il secondo comune che si trova nella parte alta dell’isola. Godetevi Villa San Michele, la vecchia dimora di Axel Munthe, il medico svedese che nel 1885 la fece costruire. Al giorno d’oggi è una vera e propria casa-museo, all’interno della quale sono ospitati moltissimi reperti storici, tra cui la nota Sfinge del belvedere: secondo la leggenda, accarezzandola, è possibile esprimere un desiderio.

La Casa Rossa

La Casa Rossa, un edificio storico e appunto tutto rosso, oggi è un museo di proprietà del comune di Anacapri, ma fu la dimora del colonnello americano John Clay MacKowen, utilizzata da lui stesso per collezionare i reperti archeologici che ritrovava sull’isola. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *